STORIA

Nel 1984 per iniziativa di un gruppo di studenti ISEF, desiderosi di lavorare nel campo sportivo, nasce la SPORT 2000. L'obiettivo iniziale, di prendere in concessione una palestra scolastica, si concretizza e, anno dopo anno, la SPORT 2000 conquista spazi sempre più ampi, gestendo varie palestre nell'XI e XII municipio, ampliando la propria attività con la partecipazione ai campionati federali di pallavolo, basket e pallamano.  Successivamente lo sviluppo dell'attività si allarga anche all'organizzazione di manifestazioni sportive di buon livello, tra cui spicca la maratonina "Corri per l'Eur" che nel 2005 ha goduto della partnership NIKE per l'affiancamento delle "Run for Cesare".

Nel 2001, partecipando al bando comunale, la SPORT 2000 ottiene la concessione della gestione dell'impianto sportivo comunale di Via Aristide Leonori, il futuro TO LIVE Sportscenter. 

Nel 2004 viene approvato il primo progetto di ampia ristrutturazione che prevede la realizzazione di un impianto sportivo polifunzionale con piscine, palestre, campi da tennis, calcetto, basket e pallavolo e un'area dedicata al benessere.

Nel 2008 viene approvato un secondo progetto di miglioria della struttura che prevede la realizzazione nuovi spazi sportivi e la copertura di uno campo polivalente (struttura modello a Roma) e dell'area ristoro.

Complessivamente gli investimenti realizzati a totale carico della SPORT 2000 sono stati di oltre sei milioni di euro, finanziati per gran parte con due mutui quindicennali dell'Istituto per il Credito Sportivo.

ToLive Sportscenter rappresenta un esempio di come, con una corretta interazione tra pubblico e privato, sia possibile realizzare un'opera di servizio per la città, creare nuovi posti di lavoro, ampliare il patrimonio pubblico. Il tutto senza investimenti pubblici.